• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Alpinista inglese muore sulla Tour Ronde

immagine

CHAMONIX, Francia — Un volo di trecento metri e un violento schianto al suolo, che non ha lasciato scampo. Un tragico incidente quello occorso sabato sera ad una ragazza inglese che stava salendo la parete Nord della Tour Ronde, nel gruppo del Monte Bianco.

La giovane, originaria del Kent, si trovava nei pressi della cima della Tour Ronde, 3792 metri, su un’impegnativa via di misto. Con lei, un ragazzo francese di 26 anni, secondo indiscrezioni il suo fidanzato.
 
Ad un certo punto, i due giovani sono scivolati su una placca di ghiaccio sottilissimo, a quanto pare invisibile a occhio nudo. 
 
La donna è precipitata per 300 metri lungo la ripidissima parete, morendo all’istante nello schianto al suolo. Il volo del ragazzo, invece, si è fermato dopo circa 150 metri. Vivo, ma con entrambe le gambe fratturate, il giovane è riuscito ad avvertire il soccorso alpino di Chamonix, che dopo poco è giunto sul luogo dell’incidente. Purtroppo, per la ragazza non c’era più nulla da fare.
 
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *