• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri

Olimpiadi, la fiaccola sbarca a Nagano

NAGANO, Giappone — E’ arrivata in Giappone questa mattina la fiaccola olimpica. Dopo essere atterrata all’aeroporto Haneda di Tokyo, protetta da rigide misure di sicurezza, la torcia è stata subito trasferita a Nagano, sede di partenza della staffetta olimpica nel paese.

Sebbene il governo giapponese non abbia permesso alla squadra di agenti cinesi, che hanno scortato finora la fiaccola in tutto il mondo, di entrare nel proprio territorio, la tappa nipponica del tour della torcia non dovrebbe incontrare grandi ostacoli. Dopo le proteste pro Tibet espresse da numerosi manifestanti infatti, le autorità hanno deciso di rafforzare le misure di sicurezza.
   
Sono stati mobilitati più di 3mila poliziotti solo per la staffetta di Nagano ritenuti necessari soprattutto dopo l’annuncio di numerose associazioni per i diritti umani di manifestare al passaggio della fiaccola di domani. Il percorso sarà lungo 18,7 chilometri e sarà chiuso al pubblico nelle fasi di partenza, chiusura e nella pausa a metà tragitto.
     
Domenica la fiaccola olimpica sarà portata a Seoul, lunedì a Pyongyang, in Corea del Nord.
 
 
Valentina d’Angella
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.