• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Mondinelli: frane sopra campo 2

CAMPO BASE EVEREST, Nepal — "Sopra campo 2 c’è ghiaccio vivo, e sul tracciato scaricano di continuo sassi enormi". Queste le preoccupanti notizie raccolte da Mondinelli al campo base dell’Everest. L’alpinista, insieme ai compagni Marco Confortola e Michele Enzio, si accinge ad attaccare la parete che si trova in pessime condizioni.

"Gli sherpa e alle spedizioni che sono già salite lassù – racconta Mondinelli – ci hanno raccontato che a campo 2,  6.400 metri di quota, c’è ghiaccio vivo. E così anche sopra, lungo tutto il tratto che porta a campo 3".
 
"La Sud del Lhotse, poi, scarica continuamente – prosegue l’alpinista – e fa arrivare sassi grossi come due pugni proprio nelle zone dove passano gli alpinisti. Se non nevica un po’, la salita sarà davvero critica".
 
Mondinelli, Confortola ed Enzio hanno programmato la salita a campo 2 per dopodomani. "Il tempo non è il massimo – racconta Mondinelli – fa molto freddo e c’è umidità, il pomeriggio si annuvola sempre. Ma dovremmo riuscire a salire fin dove abbiamo programmato".
 
Nel frattempo, il secondo gruppo di Share Everest, con alla testa il capospedizione Agostino Da Polenza, ha raggiunto il villaggio di Namche Bazaar. In pochi giorni dovrebbe arrivare in Piramide.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.