• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Gran Paradiso, scialpinisti salvati di notte

AOSTA — Soccorso mozzafiato, nel cuore della notte, per tre scialpinisti olandesi feriti sul Gran Paradiso. I tre giovani sono precipitati su un passaggio alpiniistico nei pressi del colle della Gran Serra, a 3.300 metri di quota, durante un’escursione organizzata da alcune guide alpine del luogo.

Se la sono vista davvero brutta i tre scialpinisti olandesi protagonisti dell’incidente in montagna risolto ieri dal soccorso alpino valdostano. Feriti dopo una brutta caduta, hanno dovuto passare la notte all’addiaccio mentre gli uomini del soccorso tentavano di recuperarli.
 
I tre stavano percorrendo il tracciato che collega il rifugio Vittorio Sella al rifugio Chabod, sulle pendici del Gran Paradiso, insieme ad altre sette persone tra cui tre guide alpine. Ma su un passaggio delicato, alpinistico, qualcosa è andato storto e sono precipitati.
 
La dinamica dell’incidente non è ancora stata chiarita, ma fatto sta che i tre scialpinisti si sono trovati alcuni metri più sotto con diverse contusioni. Uno di loro, aveva anche battuto la testa.
 
Subito sono stati allertati i soccorsi, che sono giunti sul luogo con l’elicottero. L’operazione si è rivelata delicata e dopo una notte di lavori, i tre sono stati recuperati alle prime luci dell’alba. Per fortuna, i medici hanno dichiarato che le loro condizioni non sono preoccupanti.
 
Sara Sottocornola
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.