• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cultura

Un asteroide sulle Alpi distrusse Sodoma

LONDRA, Gran Bretagna — Piombò tra le Alpi austriache, distruggendo una zona di un milione di chilometri quadrati e portando la temperatura a 400 gradi centigradi. Questo asteroide, caduto cinquemila anni fa vicino a Koefels, sarebbe stato la causa della distruzione delle celebri città bibliche di Sodoma e Gomorra.

La scoperta è alquanto curiosa è stata fatta da due studiosi britannici che, dopo 8 anni di studio, sono riusciti a tradurre le  misteriose iscrizioni cuneiformi disegnate su una tavoletta d’argilla sumerica scoperta dall’archeologo Henry Lay nel 1845. La tavoletta venne trovata tra i resti della libreria del palazzo reale di Ninive, capitale del regno assiro, vicino all’odierna città irachena di Mosul. Oggi è custodita nel British Museum.
 
I segni presenti sulla tavoletta racconterebbero la comparsa nei cieli di un grande asteroide che in seguito si sarebbe schiantato sul territorio austriaco, dove oggi sorge la città di Köfels. Questa la teoria di Alan Bond, imprenditore nel campo della propulsione spaziale, e Mark Hempsell, esperto di astronautica alla Bristol University.
 
Sulla tavoletta, risalente al 700 avanti Cristo, sarebbero stati copiati gli appunti di un astronomo sumero che avrebbe visto un asteroide avvicinarsi al nostro pianeta. Secondo i due esperti, infatti, i segni sulla tavoletta narrano di "eventi avvenuti nel cielo prima dell’alba del 29 giugno del 3123 avanti Cristo".
 
I due ricercatori affermano che alcuni simboli presenti sulla tavoletta descrivono con precisione la traiettoria di un grande oggetto che attraversava la costellazione dei Pesci e che si avvicinava sempre di più alla Terra. Si tratterebbe quindi di un asteroide che sarebbe andato a schiantarsi sulla Terra.
 
In particolare sembra che il meteorite abbia colpito l’Austria, nel punto dove oggi sorge la città di Köfels. Qui, infatti, c’è un cratere da impatto di 1,5 chilometri di diametro. Lo schianto dell’asteroide avrebbe provocato la distruzione di numerosi territori e la morte di decine di migliaia di persone.
 
Oltre alle iscrizioni cuneiformi, sulla tavoletta compaiono anche dei disegni che descrivono la posizioni di alcune costellazioni.
 
Greta Consoli
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.