• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Libri, Primo Piano

Cai Milano, Stefano Ardito presenta la Grande Guerra sulle Alpi

Alpi-di-guerra-Alpi-di-pace-copertina-207x300.jpg

MILANO — Si intitola “Alpi di Guerra Alpi di pace – Luoghi, volti e storie della Grande Guerra sulle Alpi” ed è il nuovo libro di Stefano Ardito. Sarà presentato per la prima volta a Milano alla sede del Cai giovedì 19 febbraio: ricordando che quest’anno ricorre il centenario del conflitto mondiale, verranno ripercorsi episodi e seguite tracce lasciate dalla battaglia affrontata da italiani e austriaci sulle Dolomiti, sull’Adamello, sul Pasubio, sullo Jôf di Montasio e su decine di altri massicci dell’Arco Alpino.

Sentieri di arroccamento e vie attrezzate, caserme e fortezze. Poi cannoni, teleferiche, gallerie e caverne artificiali. Sono questi alcune delle vestigia tangibili lasciate dalla Grande Guerra sulle Alpi centrali e orientali, divenute un grande museo all’aria aperta, percorso ogni anno da decine di migliaia di turisti, escursionisti e alpinisti. Si parla di questo e delle tante storie che stanno dietro ai segni lasciati dal conflitto mondiale del ’15 – ’18 giovedì sera 19 febbraio al Cai Milano, dove sarà ospite Stefano Ardito, nota penna di montagna che presenterà infatti la sua ultima fatica.

Il volume si intitola “Alpi di Guerra Alpi di pace – Luoghi, volti e storie della Grande Guerra sulle Alpi” ed è edito dalla casa editrice Corbaccio per la Collana Exploits. La serata, condotta da Luisa Ruberl, inizierà alle 20:45 nella sala Ortles di via Duccio di Boninsegna 23, e sarà ad ingresso libero.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *