• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Sci

Rosa Challenge si rinnova: quattro prove sulle nevi di Alagna

600px-rosa-challenge-cartolina2015-300x198.jpg

ALAGNA VALSESIA, Vercelli — Era la gara più emozionante del Monte Rosa. Per anni, centinaia di sciatori amatoriali vi hanno preso parte divorando i suoi dieci chilometri di sviluppo, per 1800 metri di dislivello, nella cornice del versante valsesiano che si affaccia su Alagna Valsesia. Oggi, però, il Rosa Challenge, a seguito di alcune problematiche, cambia la sua formula ormai collaudata. E diventa qualcosa di nuovo.

Non più solo una semplice discesa libera. Sulla scia delle prime novità già introdotte nelle ultime edizioni, quando a fianco degli sci da discesa sono comparse anche le pelli, Rosa Challenge si declina nel 2015 in ben quattro competizioni differenti, partecipando alle quali (a tutte, naturalmente) si compete per il titolo di vero “hero” del Rosa Challenge. Il tutto si concretizzerà sulle nevi di Alagna Valsesia il 13, 14 e 15 marzo 2015, in una tre giorni dal fittissimo programma.

“Regina” dell’evento sarà la RCHFreeski, una discesa senza tempo dal Passo dei Salati ad Alagna Valsesia per poco meno di duemila metri di dislivello negativo. Si tratta di una discesa senza porte direzionali né cronometro, lasciata alla totale discrezione dello sciatore che potrà così dimostrare tutta la sua capacità di interpretazione del versante valsesiano del Monte Rosa. La partenza della RCHFreeski si terrà alle 9.30 di sabato 14 marzo.

Il tempo sarà invece calcolato nell’altra competizione in programma il sabato: RCHGiant, uno slalom gigante sulla pista omologata del Mullero, tracciato tra i più classici del comprensorio Alagna Freeride Paradise. La partenza della RCHGiant si terrà alle 9.30 di sabato 14 marzo. Dedicata agli amanti delle pelli e delle fatiche in salita, invece, RCHSkiAlp, prova a tempo in salita da Alagna a Pianalunga, per poco meno di mille metri di dislivello. La partenza della RCHSkiAlp si terrà alle 17.30 di sabato 14 marzo.

Per chi ama invece le discipline alternative, infine, RCHCountrySkiCross, prova a tempo di sci di fondo o ciaspole (a seconda delle condizioni della neve). La partenza della RCHCountrySkiCross si terrà alle 20.30 di venerdì 13 marzo.

Al costo di 50 euro chiunque avrà la possibilità di iscriversi a tutte le quattro prove o alla sola RCHFreeski. L’unica prova obbligatoria è RCHFreeski: per chi vi sarà iscritto le altre prove saranno gratuite, ma andranno scelte contestualmente all’iscrizione. Chi parteciperà a tutte le competizioni e le porterà a termine si laureerà automaticamente RCHHero. La partenza di RCHFreeski avverrà a coppie: tuttavia, non sarà necessario segnalare i dati del compagno di discesa all’iscrizione. Sarà invece sufficiente presentarsi al Passo dei Salati in compagnia della persona con cui si vuole scendere.

Due saranno i grandi eventi collaterali organizzati per arricchire il programma della grande kermesse. Il primo si terrà il weekend precedente all’evento – sabato 7 e domenica 8 marzo – e sarà la prima edizione di Special Olympics RCH Briko, competizione riservata agli atleti disabili.
Il secondo evento collaterale avrà luogo domenica 15 marzo a chiusura dell’evento RosaChallenge: la terza edizione del RCHKids, competizione dedicata ai più piccoli.

Per tutte le informazioni e per procedere con l’iscrizione, consultare il sito www.rosachallenge.com, nella sezione Iscrizioni RosaChallenge.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *