• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Cavo del gatto delle nevi si allenta e “falcia” 3 scialpinisti: un ferito

Il_gatto_sulla_pista_del_record_06-300x209.jpg
Gatto delle nevi che utilizza un verricello (Photo courtesy of Wikimedia Commons)
Gatto delle nevi che utilizza un verricello (Photo courtesy of Wikimedia Commons)

ROCCA PIETORE, Belluno — Uno scialpinista è rimasto ferito ieri sulle nevi della Marmolada. Un gatto delle nevi stava battendo la stessa pista, chiusa, affrontata dall’uomo e dai suoi compagni, quando il cavo del verricello a cui il mezzo era agganciato si è allentato e ha “falciato” i tre scialpinisti.

Secondo quanto riportano i giornali locali, i tre scialpinisti avevano deciso di allenarsi ieri sulla Marmolada. Il gruppetto ha scelto di risalire “La bellunese”, storica pista che parte dai 3270 metri di Punta Rocca e scende fino ai 1450 di Malga Ciapela per una lunghezza totale di 12 chilometri.

Sulla stessa pista stava però lavorando anche un gatto delle nevi per battere il tracciato in vista dell’apertura degli impianti prevista per il 5 dicembre. Per ragioni ancora da accertare, il gancio del verricello a monte a cui il mezzo era ancorato si sarebbe allentato finendo contro i tre scialpinisti.

Solo uno di loro è rimasto ferito in maniera seria e si è reso necessario l’intervento dei soccorritori. L’elicottero di Trentino Emergenza, con a bordo un medico rianimatore, è giunto sul posto e ha trasportato l’infortunato all’ospedale di Cavalese.

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

  1. Certo che la spiegazione dell’incidente è molto nebulosa..se il cavo del verricello si è solo allentato come ha fatto ad investire i 3 scialpinisti? Non è che invece si sarà staccato?
    Mi sembrano notizie “copia incolla” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *