• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Neve a Montecampione, tecnici di una compagnia telefonica bloccati in quota

1263848_859764854066213_9091899636328944543_o-300x241.jpg
L'intervento a Montecampione (Photo courtesy of Sasl)
L’intervento a Montecampione (Photo courtesy of Sasl)

ARTOGNE, Brescia — Disavventura ieri per due tecnici di una compagnia telefonica, saliti nel comprensorio sciistico di Montecampione per sistemare alcune apparecchiature: a causa di una nevicata sono rimasti bloccati in quota e, non conoscendo la zona, hanno preferito chiedere aiuto. Il Soccorso Alpino è riuscito a raggiungerli ed accompagnarli a valle prima che diventasse buio.

Secondo quanto riporta il comunicato ufficiale del Soccorso Alpino e Speleologico Lombardo (Sasl), l’allarme è scattato nel primo pomeriggio di ieri. I due tecnici erano saliti in quota per sistemare alcune apparecchiature, ma a causa della neve non riuscivano a scendere e sono rimasti bloccati nei pressi della Baita Montecampione 2000, in cima alla pista Panoramica che scende dal Monte Corniolo.

Cinque uomini della stazione di Breno sono saliti per un tratto con un mezzo fuoristrada e le catene montate per poi proseguire a piedi. Una volta raggiunti i due tecnici, i soccorritori li hanno accompagnati a valle. L’intervento si è concluso poco dopo le 18.

Il Sasl tiene a precisare che “Erano persone che non conoscono la zona e c’erano condizioni di innevamento e di visibilità critiche. Si sono trovati in difficoltà e hanno preferito non rischiare. Hanno chiamato i soccorsi prima che diventasse buio e questo ha permesso di terminare l’operazione in tempi ridotti.”

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *