• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Itinerari, Primo Piano

Monti della Laga, inaugurato nuovo sentiero del Cai Teramo

San_Nicola-300x283.jpg
Valle Piola, la frazione abbandonata di Torricella Sicura da cui parte il nuovo sentiero (Photo courtesy of Wikimedia Commons/Flickr)
Valle Piola, la frazione abbandonata di Torricella Sicura da cui parte il nuovo sentiero (Photo courtesy of Wikimedia Commons/Flickr)

TORRICELLA SICURA, Teramo — Dai 1017 metri del borgo disabitato di Valle Piola fino ai 1572 metri della vetta del Monte della Farina. Questo l’itinerario del sentiero inaugurato dal Cai Teramo la scorsa domenica. I componenti della sezione abruzzese hanno provveduto a ripulirlo e ad apporre l’apposita segnaletica.

L’inaugurazione si inserisce in un progetto più ampio che coinvolge il Cai di Teramo, la Pro Loco e l’Amministrazione Comunale di Torricella Sicura con la collaborazione della Regione Abruzzo e dell’Ente Parco Gran Sasso e Monti della Laga. Valle Piola è infatti una frazione della cittadina teramana abbandonata dalla fine degli anni settanta.

La mancata vendita del borgo ha messo in moto le due associazioni cittadine che negli ultimi anni hanno provveduto a rilanciare questo angolo dei Monti della Laga. Il Cai di Teramo si sta invece occupando di un progetto per la gestione della manutenzione e segnaletica della rete sentieristica del comprensorio di cui questo nuovo sentiero fa parte.

“La valorizzazione del borgo abbandonato di Valle Piola è importante per noi del Club Alpino – ha spiegato al quotidiano Il Centro Luigi De Angelis, presidente del Cai Teramo – perché fa parte delle cosiddette “terre alte”, quei luoghi che contribuiscono a mantenere viva la montagna e, con l’aiuto dei volontari soci e non, a riscoprire un tesoro che abbiamo a pochi passi da casa.”

Lo ha dimostrato l’affluenza delle persone, circa un centinaio, che domenica 9 sono salite a Valle Piola (1572 metri) per l’inaugurazione del sentiero. Alcuni di loro hanno affrontato l’escursione del nuovo itinerario che sale lungo il versante nord-orientale del Monte della Farina, fino alla vetta di 1572 metri.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *