• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Sibillini, trovati resti umani sul Monte Bove

768px-Monte_Bove_Sud-300x257.jpg
Monte Bove (Photo Alessandro Paglialunga courtesy of Wikimedia Commons)
Monte Bove (Photo Alessandro Paglialunga courtesy of Wikimedia Commons)

USSITA, Macerata — Il Soccorso Alpino di Marche e Umbria ha individuato e recuperato negli scorsi giorni dei resti umani sul versante settentrionale del Monte Bove. L’ipotesi più probabile è che si tratti di un 50enne scomparso in quella zona nel maggio del 2012.

Durante un volo con l’elicottero del Corpo Forestale dello Stato, secondo quanto riportano Ansa e comunicato ufficiale del Soccorso Alpino, sono stati individuati dei resti umani in un canalone sul versante settentrionale del Monte Bove, sotto Punta Anna. Il corpo, semicoperto da ghiaia e altri detriti, è stato recuperato e trasportato all’obitorio di Camerino.

L’ipotesi più probabile è che si tratti di un 50enne perugino scomparso nel maggio del 2012 durante un allenamento sul Monte Bove. Nell’ultimo anno il Soccorso Alpino aveva infatti concentrato le proprie ricerche sulle pareti sottostanti Punta Anna dopo il ritrovamento in quella zona di una scarpa appartenente all’uomo.

Spetterà ora all’esame del Dna confermarne ufficialmente l’identità.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.