• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Sci

Slalom: torna la “valanga rosa”

LIENZ, Austria — Uno strapotere così non si vedeva dai tempi della "valanga azzurra". Solo che stavolta a farla da padrone sono le sciatrici. Dopo la terza vittoria in gigante di Denis Karbon, ieri l’italiana Chiara Costazza ha vinto lo slalom speciale valido per la Coppa del mondo di sci alpino.

E’ stato un autentico trionfo quello della 23enne di Cavalese, alla sua prima vittoria in carriera. in testa fin dalla prima manche, la Costazza ha chiuso con il tempo di 1’54"97, precedendo di 68 centesimi la campionessa austriaca Nicole Hosp (1’55"65) e di 86 centesimi la finlandese Tanja Poutiainen (1’55"83).

Buona prestazione anche per Denise Karbon, che il giorno prima si era imposta nel gigante. Nella prova di speciale ha chiuso con il tempo di 1’57"44, finendo all’11esimo posto.



La vittoria di Chiara Costazza arriva dopo dieci anni di digiuno per l’Italia in questa disciplina. L’ultimo successo italiano in uno slalom donne di Coppa del mondo, infatti, risale al 16 marzo del 1997, a Veil, in Colorado. A quell’epoca vinse Lara Magoni.

Ora con le strepitosa vittorie delle ragazze italiane sono in molti a parlare di "valanga rosa".

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *