• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Sci

Rocca: sci al chiodo nel 2010

LIVIGNO, Sondrio — "Voglio correre alle Olimpiadi di Vancouver, nel 2010. Poi potrò smettere di sciare". Con questa secca dichiarazione Giorgio Rocca mette fine alle voci che recentemente hanno messo in discussione la sua carriera sugli sci, ultimamente caratterizzata da risultati piuttosto deludenti e frequenti stop.

Lo sciatore livignasco ha dichiarato la sua intenzione di continuare a gareggiare ieri pomeriggio a Roma, in occasione del centenario dell’olimpismo in Italia celebrato presso la sede del Coni. Ha anche aggiunto che gli piacerebbe, poi, restare nel settore dello sci e magare diventare tecnico.

Interrogato sul suo attuale stato di forma, Rocca ha riconosciuto che il suo distacco dai primi è ancora molto e si è complimentato con gli ottimi risultati dei colleghi azzurri.

"Sono contento che i miei compagni di squadra siano venuti fuori – ha detto Rocca alla stampa – è un bene potermi allenare con loro. La squadra e’ solida e non credevo avesse raggiunto questo livello".

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *