• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Friuli, alpinista muore sotto la vetta

UDINE — Stava scendendo dalla vetta, quando una fatale scivolata lo ha fatto precipitare per cinquanta metri in un canalone. Così è morto ieri sera un 43enne austriaco in Friuli Venezia Giulia, dopo aver salito il Monte Amariana (1.905 metri).

La vittima dell’incidente è Christian Wirth, 43enne originario di Klagenfurt. Il suo corpo è stato trovato poche decine di metri sotto la cima della montagna, dalla quale stava scendendo dopo aver apposto la firma nel "libro di vetta".

Proprio la firma ha aiutato i soccorritori, allertati dalla moglie dell’uomo, a risolvere il caso. Le squadre, in piena notte, hanno ripercorso il tratto di discesa e poco dopo hanno individuato il corpo dell’alpinista austriaco in fondo ad un canalone.

La salma, trovata intorno alle quattro di stanotte, ha potuto essere rimossa solo questa mattina dal soccorso alpino e dalle forze dll’ordine.

Il Monte Amariana, detto anche "la Marianna", domina la conca di Tolmezzo, in Carnia. Sulla cima svetta una statua della Madonna, meta di numerosi pellegrinaggi.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *