• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità

Orobie, cercasi rifugista per l’Albani

BERGAMO — Sognate un lavoro tra le montagne? Conoscete bene le montagne e in particolare le Alpi? Allora cogliete l’occasione al volo: il Cai di Bergamo cerca un nuovo gestore per il Rifugio "Luigi Albani" nel comune di Colere. Per presentare domanda, siete in tempo fino al 30 dicembre.

Il rifugio Albani, immerso nel fascino della Presolana, a 1.939 metri di quota, è uno dei rifugi più conosciuti delle Alpi Orobie. Si trova sul Sentiero delle Orobie Orientali, nella zona del Laghetto del Polzone, sopra Colere, e offre 40 posti letto.
 
Da qualche mese è "orfano" di gestore e il Cai di Bergamo cerca qualcuno preparato a cui affidarlo. Gli aspiranti rifugisti devono inviare la propria candidatura, completa della documentazione richiesta, e l’offerta economica entro il 30 dicembre.
 
I requisiti richiesti sono l’appartenenza al Club Alpino Italiano, la buona conoscenza dell’ambiente alpino e una certa capacità alpinistica, escursionistica e sci-alpinistica. Meglio, ovviamente, se il candidato ha esperienze precedenti nella gestione di un rifugio o di un albergo.
 
Un’apposita commissione valuterà i candidati e assegnerà – con giudizio insindacabile – il contratto d’affitto quinquennale del rifugio (dal 2008 fino al 2012).
 
Raggiungibile in 2 ore e mezza da Colere, il rifugio si trova in un paradiso per le escursioni, le arrampicate e lo scialpinismo. Era solitamente aperto anche d’inverno anche perchè si trova a breve distanza dalle piste da sci del comprensorio di Colere.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *