• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Val d’Aosta, condannati ex presidenti

AOSTA — Ammonta a 780mila euro il maxi-risarcimento stabilito dalla Corte dei Conti a carico degli ex presidenti della Val d’Aosta. Rollandin e Lanivi sono infatti stati riconosciuti responsabili dei danni causati alla Regione nella gestione dei contributi alle società concessionarie per i trasporti pubblici.

Dopo 14 anni di processo, finalmente è arrivata la sentenza definitiva. La Corte dei Conti ha infatti condannato gli ex presidenti della Val d’Aosta, Rollandin e Lanivi, a cui toccherà pagare rispettivamente, 480mila e 300mila euro.
 
L’accusa per cui sono stati riconosciuti colpevoli, è di aver danneggiato la Regione, attraverso una cattiva gestione dei contributi alle società concessionarie per i trasporti pubblici su gomma.
  
La vicenda giudiziaria, che ha coinvolto i membri delle giunte regionali in carica dal 1982 al 1993, era partita nel 1993 dall’allora Procuratore della Corte dei Conti della Valle d’Aosta, Alfredo Lener. 
 
 
 
Valentina d’Angella
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *