• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Colpito da sparo, bimbo rischia un occhio

VIBO VALENTIA — Aveva accompagnato il cugino ad una battuta di caccia, sulle montagne dell’entroterra calabro. Ma l’avventurosa gita è finita in tragedia: il piccolo, di soli 9 anni, è stato colpito da uno sparo alla spalla e ad un occhio, che ora rischia di perdere.

L’incidente è avvenuto sulla catena montuosa delle Serre, vicino a Vibo Valentia. Ma la sua dinamica, non è ancora stata chiarita.
 
Fatto sta che il bambino è stato ferito da una fucilata esplosa da uno dei cacciatori che si trovavano nella zona. I pallini lo hanno preso all’altezza del capo, e il piccolo è rimasto ferito alla testa e alla spalla destra.
 
Il bambino è stato subito portato all’ospedale locale e poi trasferito in quello del capoluogo, dove è stato operato d’urgenza. Ora, rischia di perdere l’occhio destro.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *