• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Canta per farsi trovare, 92enne in dirupo

TRIESTE — Cantava a squarciagola, arzillo come sempre. Così i pompieri hanno trovato un 92enne friulano che si era perso sul Carso. Era scivolato in fondo a un dirupo e non riuscendo più a muoversi, cantava per tenersi compagnia e, magari, farsi udire da qualcuno.

Forse la spiegazione sta nel fatto che Francesco, questo il nome del 92enne, è stato per anni il direttore del coro paesano. Fatto sta che la sua idea di cantare per farsi trovare ha funzionato, e perfettamente.
 
Il pensionato, che vive da solo a Santa Croce e gode di ottima salute, aveva deciso di fare un giro sui sentieri del Carso mentre la donna delle pulizie si occupava della casa. Il problema è che dopo un po’ si è perso, così ha deciso di raggiungere la provinciale tagliando per un prato piuttosto ripido, dove però è scivolato.
 
E’ rotolato per una decina di metri e non è più riuscito a rialzarsi. Così, senza perdersi d’animo nemmeno per un minuto, si è messo a cantare.
 
Qualche ora dopo sono arrivati sul posto i soccorritori, allertati dalla domestica che si era preoccupata non vedendolo tornare. Lo hanno sentito intonare le sue meoldie preferite e lo hanno tratto immediatamente in salvo. L’uomo, a quanto pare, sta benone.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *