• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità

Bolzano: la Provincia paga gli “alimenti”

BOLZANO — Cara ti lascio, tanto paga Bolzano. In Alto Adige da quattro anni una legge prevede che nel caso in cui l’ex coniuge non paghi i dovuti alimenti, subentri l’ente a staccare l’assegno di mantenimento. Fino ad oggi la città altoatesina ha già stanziato più di un milione di euro, ma ben pochi hanno saldato il proprio debito.

Per la precisione ammonta a un milione e trecentomila euro la cifra stanziata dalla provincia autonoma di Bolzano a ex mogli e figli assegnatari degli alimenti a seguito di divorzio. Una bella spesa per la città altoatesina, soprattutto perchè quasi mai rimborsata dagli ex mariti negligenti.
 
Se l’aspetto positivo è che finora la legge ha potuto aiutare ben 259 donne e 406 bambini, che altrimenti sarebbero rimasti in difficoltà, il dato economico rimane tuttavia allarmante. Sembra preoccupante infatti, che neanche le autorità riescano ad esigere dai padri quello che la legge ordina loro di dare. 
 
 
Valentina d’Angella
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *