• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Sport

Climbing, Usobiaga e la Vidmar mondiali

 

KRANJ, Slovenia — Sono la slovena Maja Vidmar e lo spagnolo Patxi Usobiaga i nuovi campioni del mondo di difficoltà. La coppa è stata assegnata loro dopo le finali di arrampicata tenutesi il weekend scorso in Slovenia, disertate – va detto – da molti dei principali pretendenti al titolo.

In testa alla classifica femminile, a contendersi la vittoria, c’erano la Vidmar e la tedesca Angela Eiter, vincitrice delle ultime tre edizioni di Coppa del Mondo difficoltà. La Eiter, però, in Slovenia non si è vista. E il titolo è passato quindi automaticamente nelle mani della Vidmar, che comunque si è fatta onore trionfando nelle gare finali davanti al pubblico di casa.
 
Al titolo maschile, invece, potevano aspirare Usobiaga, il connazionale Ramón Puigblanque e l’olandese Jorg Verhoeven. L’unico a partecipare alle finali di Kranj è stato l’olandese: vincendo, avrebbe potuto portare a casa la vittoria. Nella finale, si è invece classificato solo sesto, e la coppa è finita nelle mani dell’assente Usobiaga.
 
Per l’Italia, unico risultato degno di nota è il quinto posto in classifica assoluta di Flavio Crespi, che si piazza, dopo le otto gare di coppa, dietro i due spagnoli Usobiaga e Puigblanque, l’olandese Verhoeven, e il ceco Tomás Mrázek.
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *