• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Val di Non, uccisa da cavo agricolo

BREZ, Trento — Aveva teso un cavo d’acciaio tra due trattori, per riuscire a riavvolgerlo meglio. Ma l’idea di un anziano contadino della Val di Non ha avuto risvolti tragici per una passante: il cavo, tranciato da un’auto di passaggio, nel rimbalzo ha colpito e ucciso una 58enne che camminava nei paraggi.

L’incidente è avvenuto ieri nel paesino di Brez, in provincia di Trento. Il contadino, che ora è stato denunciato alle autorità, aveva teso questo cavo d’acciaio sulla strada che passa davanti a casa sua per avvolgerlo ma, prima di riuscirci, è avvenuta la tragedia.
 
Un’auto di passaggio ha preso in pieno il cavo, che si è spezzato e come una frusta ha rimbalzato all’indietro. Il destino ha voluto che colpisse in pieno una donna che camminava lungo la strada. Colpita alla testa, la donna sarebbe morta sul colpo.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.