• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri

Svizzera, 12 calciatori arrestati per sesso su minore

BERNA, Svizzera — Avevano avuto rapporti sessuale con una quindicenne. Questa l’accusa che ha portato al fermo di ben dodici giocatori ed ex-giocatori del Thun, squadra di calcio svizzera che due anni fa entrò persino in Champions League.

E sarebbero proprio dodici dei calciatori del dream-team che portò la squadra sotto i riflettori europei ad essere finiti in carcere. Con loro, altri nove arresti, tutti nel cantone di Berna, nel cuore delle Alpi svizzere.
 
L’accusa è quella di aver fatto sesso con una minorenne, per la precisione una ragazzina di 15 anni. I rapporti pare fossero consensuali, ma la ragazza aveva un anno meno dell’età minima consentita dalla legge svizzera per avere rapporti sessuali.
 
In ogni caso, in Svizzera è comunque illegale illegale avere rapporti con una minorenne se la differenza d’età è superiore a tre anni. Per questo gli arrestati rischiano fino a 5 anni di carcere.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.