• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ambiente

Lav: test anti-alcol per i cacciatori

immagine

ROMA — Troppi incidenti durante le battute di caccia. E troppo pericoloso usare delle armi, come i fucili, se non si è completamente sobri. La Lega Anti Vivisezione (Lav) vorrebbe quindi rendere obbligatorio il test anti alcol per tutti i cacciatori.

La proposta è contenuta in una nota al Parlamento e ai prefetti nella quale la Lav scrive: "secondo dati Eurispes la caccia fa più morti degli incidenti sul lavoro. Solo nell’ultimo weekend ci sono stati due morti in provincia di Udine e Ancona, e quattro feriti in provincia di Pistoia, Grosseto, Nuoro, Matera e Brindisi. Il bilancio dell’ultima stagione di caccia è stato di 35 morti e 78 feriti".
 
Non è chiaro, per il momento, come e quando questo test andrebbe fatto ai cacciatori. In attesa degli sviluppi della proposta, comunque, la stagione di caccia prosegue e, anzi, in alcune regioni sta già volgendo al termine.
 
Da domani infatti, in Valle d’Aosta chiude la caccia alla lepre europea. La chiusura anticipata di 10 giorni è stata decisa perchè è già stato raggiunto il tetto degli animali che era possibile abbattere, pari a 225 capi.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *