• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Anziana ritrovata dopo notte all’aperto

immagine

PAGANICA, L’Aquila — E’ stata ritrovata la donna di 81 anni scomparsa sabato a Paganica, in provincia dell’Aquila. L’anziana ha trascorso tutta la notte all’addiaccio, alla temperatura di zero gradi. Fortunatamente però, sembra non aver riportato gravi conseguenze.

Sabato pomeriggio era uscita di casa, e poi, inspiegabilmente, non aveva più fatto ritorno. Protagonista della vicenda una signora di 81 anni, residente a Paganica, il paese ai piedi del Gran Sasso, a 650 metri d’altezza.
  
Era stato il marito, preoccupatissimo per la moglie, a dare l’allarme ai carabinieri. Le operazioni sono cominciate subito la sera di sabato, ma ancora domenica mattina, dopo una notte in cui le temperature erano scese a zero gradi, le ricerche non avevano dato risultati.
  
E’ stato un colpo di fortuna insperato a riportare la donna ai propri familiari. Un uomo a cavallo infatti, per caso ieri mattina stava facendo un’escursione nelle zona sotto al Gran Sasso: qui, su un sentiero, si è imbattuto nella donna.
  
L’escursionista le ha immediatamente prestato soccorso, trasportandola all’ospedale del paese: nonostante la notte passata all’addiaccio, l’anziana è apparsa in discrete condizioni.
 
 
 
Valentina d’Angella
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *