• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Arrampicata sportiva, L'approfondimento

Campus d’arrampicata per ragazzi in Val di Mello, l’estate dei Mellokids

Bruco-Contest-al-Sasso-Remenno-Photo-Laura-Benaglia-Mellokids-199x300.jpg
Mellokids
Mellokids “Bruco Contest” al Sasso Remenno (Photo Laura Benaglia – Mellokids)

SAN MARTINO VALMASINO, Sondrio – Prendete un campus estivo dedicato all’arrampicata, un gruppo di bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni e una valle che offre tanti modi per divertirsi: arrampicando sui sassi, in parete, facendo il bagno nell’acqua fresca e trasparente, giocando appesi alle corde, e tanto altro. È questo il segreto dei Mellokids, settimane organizzate dalle Guide alpine della Val di Mello, durante le quali i partecipanti imparano ad arrampicare oppure si allenano a diventare più bravi. E soprattutto fanno amicizia: fra di loro e con la natura.

Quella in corso è la prima edizione del Mellokids: sabato si è conclusa la prima settimana, domenica è cominciata la seconda, a seguire ci sarà la terza, e poi chissà. Certo è che anche per le Guide alpine della Val di Mello l’idea è quella di farlo diventare un appuntamento annuale e visto l’andamento di questa prima edizione è facile immaginare il proseguimento futuro. Perché i genitori sono contenti, i ragazzi si divertono, e a dire il vero si divertono anche le Guide.

Il campus prevede una permanenza in valle di una settimana durante la quale i ragazzi dormono, mangiano e stanno insieme. I partecipanti provengono dai posti più disparati: Milano, Roma, persino l’Oman. La formula è incentrata interamente sulla valle, una delle più belle delle Alpi Centrali e delle Alpi tutte.

La Val di Mello e la Valmasino offrono infatti un ricco ventaglio di possibili “giochi”, sebbene di giochi in senso stretto non si tratti, perché i ragazzi in primis arrampicano, facendo bouldering sui sassi, pulendo e creandone anche alcuni di nuovi e scalando con la corda sulle placche del famoso granito della Valmasino e Val di Mello. Chi sa già arrampicare può migliorare e provare cose nuove, chi invece mette le scarpette per la prima volta ha le stesse possibilità degli altri e, semplicemente, impara. Le gamma delle difficoltà è infatti varia, pensata in base al livello dei “mellokids”.

L’attività prettamente sportiva si mescola a quella più ludica inventata dalle Guide: giochi con le corde di vario tipo, carrucole volanti che finiscono in acqua, ma anche “polentate” con salsiccia in baita, e altro ancora. Tanti “espedienti” che a voler vedere hanno in primis il merito di far prendere confidenza ai bambini con la roccia, la montagna e l’arrampicata, in un modo sostenibile, pulito e naturale. Una bella iniziativa in definitiva, come ce ne sono pochissime (se ce ne sono), per questo da raccontare e possibilmente da imitare.

Per info: pagina Facebook Mellokids

Pagina Facebook GuideAlpine Val Di Mello

Foto Laura Benaglia – Mellokids

no images were found

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *