• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Sul Cho Oyu le prime croate da ottomila

immagine

RIJEKA, Croazia — Vedrana, Iris, Darija, Marija e Jana. Sono questi i nomi delle prime cinque donne croate sulla cima di un ottomila. Una scalata memorabile per la nazione slava, anche perchè le ragazze hanno salito il Cho Oyu (8.201 metri) senza l’utilizzo di ossigeno.

La spedizione era tutta al femminile. Circa una settimana fa cinque alpiniste – tutte originarie di Rijeka – sono salite sulla vetta dell’ottomila tibetano. Il successo è arrivato in due diversi "round".
 
Il 12 ottobre hanno toccato la cima Vedrana Simicevic e le sorelle Darija e Iris Bostjancic, insieme agli Sherpa Lhakpa Nuru, Ngawang Jangbu e Pasang Chhiri Sherpa. Il giorno successivo, sono salite Marija Macesic e Jana Mijailovic accompagnate da Lhakpa Nuru e Dawa Tenzing.
 
Alle ragazze, ormai di rientro in patria, sono arrivati persino i complimenti della più alta autorità croata: Stjepan Mesic, presidente della nazione, ha inviato loro una lettera ufficiale per congratularsi della bella impresa sportiva appena compiuta.
 
Sara Sottocornola
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *