• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Alto Adige, denunciato giovane nazi

immagine

TERLANO, Bolzano — Ancora un altro caso di nazismo in Alto Adige. Questa volta l’accusato è un ragazzo di soli 15 anni, che è stato denunciato per istigazione e odio razziale. In casa, oltre a materiale nazista, nascondeva anche una baionetta.

Il minorenne imputato è originario di Terlano, un piccolo paese alle porte di Bolzano e vicino all’altipiano del Salto. Su di lui sono cadute le pesanti accuse di di violazione della legge Mancino sull’istigazione all’odio razziale.
 
E’ stato trovato infatti, in possesso di materiale apologetico del nazismo, oltre che di una baionetta illegalmente detenuta. Inoltre il giovane altoatesino custodiva gelosamente manoscritti e documenti scaricati dal web di contenuto filo-nazista.
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *