• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Itinerari, Primo Piano

Valli di Cadore e d’Ampezzo, al via la settimana nazionale dell’escursionismo del Cai

Dolomiti-300x199.jpg
Dolomiti
Dolomiti

CORTINA D’AMPEZZO, Belluno — 76 escursioni a piedi organizzate su 46 itinerari in otto giorni, alle quali parteciperanno centinaia di Soci del Club alpino italiano provenienti da tutta Italia. Il Cai quest’anno ha scelto le Valli di Cadore e d’Ampezzo, ai piedi delle cime maestose delle Dolomiti, come location per la 16esima Settimana Nazionale dell’Escursionismo, in programma dal 28 giugno al 6 luglio.

Gli itinerari proposti consentiranno ai partecipanti di immergersi in una natura generosa, di attraversare boschi maestosi e di lambire le Tre Cime di Lavaredo, l’Antelao, il Pelmo, le Tofane, autentici monumenti dove sono state scritte alcune tra le pagine più importanti della storia alpinistica. Ad arricchire la vasta rete dei sentieri ci sono i rifugi alpini, quasi cento, e 25 bivacchi.

“L’escursionismo è l’attività più praticata all’interno del Cai, in quanto si tratta di una forma virtuosa di turismo a minimo impatto ambientale, oltre a consentire l’approfondimento della conoscenza del territorio e delle sue genti”, ha dichiarato il Presidente generale del Cai Umberto Martini. “Il Cadore racchiude tutte quelle peculiarità paesaggistiche, sia naturali sia storico culturali, che costituiscono la cornice ideale per una manifestazione che intende promuovere una frequentazione consapevole, rispettosa e sostenibile della montagna”.

In concomitanza con la Settimana si svolgeranno il 16esimo Meeting nazionale dei sentieri del Cai, in programma sabato 28 giugno alle 14 all’Auditorium CosMo di Pieve di Cadore, il settimo Raduno nazionale del Cicloescursionismo, in programma sempre in Cadore dal 4 al 6 luglio, e il primo Raduno nazionale dei Seniores (Soci Cai over 60), in programma il 2 luglio. Gli appassionati di mountain bike potranno scegliere tra 16 escursioni organizzate su 8 itinerari.

Durante la Settimana dell’escursionismo ci sarà spazio anche per la cultura, le tradizioni e l’enogastronomia del Cadore e dell’Ampezzo, in modo che la manifestazione sia anche un’occasione per la promozione turistica del territorio. In programma concerti, mostre fotografiche, spettacoli teatrali e proiezioni. Il legame tra attività escursionistica, natura, storia e cultura che l’evento vuole lanciare è racchiuso nello slogan scelto per l’intera manifestazione: “Sulle Dolomiti di Tiziano”, dal celebre pittore vide i natali proprio a Pieve di Cadore.

Il Presidente del Cai Veneto Francesco Carrer si è detto “onorato” di una scelta che potrà “permettere al territorio della montagna veneta di far conoscere le numerose località delle nostre vallate ricche di storia, cultura e tradizioni. Gli escursionisti per una settimana vivranno a contatto con le cime considerate tra le più belle del mondo e i graziosi borghi che punteggiano le vallate”.

La 16esima Settimana nazionale dell’escursionismo del Cai è organizzata dalla Sezione Cai di Cortina e da quelle del Cadore (Auronzo, Val Comelico, Sappada, Vigo, Lorenzago, Lozzo, Domegge, Calalzo, Pieve, San Vito), con il patrocinio della Magnifica comunità del Cadore e delle Comunità Montane e delle Amministrazioni comunali e delle località interessate. Madrina della manifestazione sarà Marcella Morandini, Segretario della Fondazione Dolomiti Unesco.

Per maggiori informazioni: www.settimanaescursionismo2014.it

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *