• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Va a castagne, precipita in una gola

immagine

LUCCA — Era andato per castagne con la moglie nei boschi di Riana, sull’Appennino toscano. Ma sulla via del ritorno ha messo un piede in fallo ed è scivolato in un profondo dirupo, battendo violentemente la testa. Il 65enne è morto sul colpo.

Bruno Fazzi, questo il nome dell’uomo, è precipitato nel dirupo per diversi metri senza riuscire a fermarsi, complice anche il pesante zaino che portava sulle spalle. Sul fondo della parete ha sbattuto la testa contro le rocce, colpo che deve essergli stato fatale.

La moglie, che si trovava con lui sul sentiero che li stava riportando all’auto, ha subito chiamato i soccorsi. Le autorità e i volontari del pronto soccorso però, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso del marito.

L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio nei boschi di Riana, frazione di Fosciandora. Un paesino che si trova nella media valle del Serchio, di fronte alle Alpi Apuane.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *