• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Top News

Cortina, giovane alpinista muore su Punta Fiames

3863610823_df7a4b90b3_b-300x154.jpg
Punta Fiames (Photo Giovanni Pracucci courtesy of Flickr)
Punta Fiames (Photo Giovanni Pracucci courtesy of Flickr)

CORTINA D’AMPEZZO, Belluno — Tragedia ieri sulle montagne attorno a Cortina: un giovane alpinista austriaco è morto in seguito ad una caduta su Punta Fiames, nel massiccio dolomitico del Pomagagnon. Il 24enne stava procedendo con il nonno quando è scivolato, precipitando per 150 metri. I soccorritori, giunti sul posto con l’elicottero, non hanno potuto far altro che recuperarne la salma.

Secondo quanto riporta il comunicato stampa emesso dal Cnsas Veneto, nonno e nipote si trovavano ieri su Punta Fiames, vetta di 2240 metri che fa parte del massiccio dolomitico del Pomagagnon, a nord di Cortina d’Ampezzo. I due stavano percorrendo il traverso che porta all’attacco originario della via Jori, linea che sale lungo lo spigolo sud della montagna, quando il 24enne, che procedeva per primo, è scivolato.

Poichè attrezzatura e cellulare erano nello zaino del giovane, il nonno ha chiesto aiuto urlando e scendendo verso valle. Le sue grida sono state sentite da alcune persone che hanno chiamato immediatamente il 118. L’eliambulanza, con a bordo il tecnico del Soccorso alpino e cinque soccorritori di Cortina, ha sorvolato la zona fino ad individuare il corpo senza vita del 24enne.

Il giovane era precipitato per 150 metri finendo in un canale verticale. La salma, ricomposta e imbarellata, è stata calata dai soccorritori in un punto dove l’elicottero potesse avvicinarsi alla parete, per poi essere recuperata con un gancio baricentrico di 100 metri. Le operazioni di recupero si sono rivelate particolarmente difficili, tanto che due dei soccorritori si sono infortunati entrambi alle caviglie.

Photo courtesy of Giovanni Pracucci on Flickr

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *