• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità

Svizzera, i politici si mettono “a nudo”

immagine

BERNA, Svizzera — Altro che "mortadelle" e "prosciuttoni". In Svizzera i candidati alle elezioni hanno il bel visetto che vedete ritratto in fotografia. E per di più posano in biancheria intima per i poster di note catene alimentari. Un’iniziativa che, però, ha acceso non poche polemiche nei salotti e nelle piazze elvetiche.

Il politico svizzero del terzo millennio si mette a nudo. Forse l’hanno fatto per "conquistare" le persone che vanno al supermercato. Forse per provocazione. Forse semplicemente per far parlare di sè.
 
Fatto sta, però, che sette candidati alle prossime elezioni del Parlamento svizzero – in programma per il 21 ottobre – hanno posato in mutande per i cartelloni della più grossa catena di supermercati del paese. E ora campeggiano sorridenti sulle pareti delle sue 590 filiali, indossando la biancheria della casa.
 
Sono uomini e donne, dai venti ai cinquant’anni, alti e bassi. belli e brutti. Se ne erano presentati 41, al casting dell’agenzia pubblicitaria, ma alla fine solo sette sono stati selezionati per i simpatici poster.
 
Ma la classe politica attuale, sembra non aver colto la "simpatia" del messaggio. "E’ solo un’azione commerciale e del tutto apolitica" ha commentato alla stampa l’attuale parlamentare Evi Allemanncon. "Politici fanfaroni vendono il loro corpo invece dei loro programmi" ha tuonato la politologa Regula Stämpfli.
 
E la polemica infervora. Insieme a quella, anch’essa di primo piano in queste settimane, riguardo i cartelloni elaborati dal Partito del popolo svizzero (Schweizerische Volkspartei), attualmente alla maggioranza. Il cartello promuove un’iniziativa per l’espulsione degli stranieri che commettono reati sul territorio elvetico: tre pecore bianche sulla bandiera svizzera che scalciano via una pecora nera. Ma è stato pesantemente criticato, anche dalle Nazioni Unite.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *