• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Trento, operaio folgorato in centrale

immagine

IMER, Trento — Stava lavorando su una gru, quando il braccio metallico del mezzo avrebbe toccato i cavi dell’alta tensione e gli avrebbe scaricato addosso una potentissima scarica elettrica. L’operaio è ora ricoverato in ospedale in condizioni gravissime.

L’incidente è avvenuto ieri presso la centrale idroelettrica vicino a Imer, paesino in provincia di Trento che sorge appena fuori dalla gola dello Schenèr, nella valle del Primiero.
 
L’uomo rimasto ferito si chiama Mario Dallapè e ha 49 anni. Sembra che stesse scaricando del materiale edile da un campion, quando il braccio della gru ha incontrato i cavi elettrici folgorandolo in pieno. Per chiarire la dinamica dei fatti, stanno indagando i carabinieri.
 
Dopo l’incidente l’operaio è stato trasportato d’urgenza, con l’elicottero, all’ospedale di Feltre. Ma sulle sue condizioni non ci sono novità.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *