• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Meteo, Primo Piano

Bianco Natale? Si aprono speranze di neve la notte della Vigilia

Bianco NataleBERGAMO — Sembrava dovessimo rassegnarci, invece sembrano esserci speranze per la neve natalizia. Secondo le previsioni delle ultime ore, salgono le quotazioni di un maltempo di origine polare in arrivo proprio per il giorno di Natale, con ritorno della neve sulle Alpi a quote medio-basse.

Questa settimana il tempo inizierà a cambiare e l’alta pressione a dare qualche segno di cedimento. Giovedì 19 dicembre aumenterà la nuvolosità in aumento a partire da Liguria e basso Piemonte con piogge in estensione da Nordovest e ritorno della neve in montagna oltre i 700-1000 metri. Venerdì coperto con neve debole o moderata sulle Alpi centrali e sulle Dolomiti, ma inizierà già a migliorare, con schiarite a partire dalle Alpi Occidentali. Seguiranno ancora giorni di bel tempo, come anticipato nei giorni scorsi.

Il maltempo dovrebbe poi arrivare proprio la notte di Natale. Lunedì 23 dicembre e la vigilia, il tempo è previsto sereno o poco nuvoloso su tutto il Nord. Ma il 25 si prevede cielo coperto con neve moderata o forte sulle Alpi occidentali e centrali, debole su quelle orientali. Neve moderata anche sull’Appennino toscano e laziale.

“L’intensità delle precipitazioni è ancora da valutare – si legge su 3bmeteo.com -, ma alcuni modelli vedono anche l’ipotesi che questi fronti possano essere incisivi, accompagnati da forti venti, con vere e proprie tempeste invece appena oltralpe”.

La quota neve al momento è prevista sui 700-1000 metri, ma sarà da definire con precisione nei prossimi giorni. Quel che è certo è che questi movimenti riporterebbero l’alta pressione a ovest, sulle Azzorre, lasciando campo libero all’inverno sull’Europa.

 

Links: www.3bmeteo.com

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *