• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Alpi Marittime, caduta mortale sulla via ferrata de Roubion

Elicottero della Gendarmerie francese - foto d'archivio- (Photo courtesy of Wikimedia Commons)
Elicottero della Gendarmerie francese – foto d’archivio- (Photo courtesy of Wikimedia Commons)

ROUBION, Francia — Una donna è morta ieri nella zona francese delle Alpi Marittime. La quarantenne stava affrontando la via ferrata de Roubion con alcuni colleghi di lavoro quando, per cause ancora da accertare, è caduta per 25 metri. I soccorsi sono riusciti a recuperarla, ma è morta in ospedale.

Secondo la stampa francese, un gruppo di impiegati dell’hotel de Monaco, struttura della Costa Azzurra, si trovava per un seminario nella Valle della Tinea, all’interno del Parco nazionale del Mercantour.

All’interno del seminario era stata organizzata per la giornata di ieri un’uscita sul territorio, più precisamente il gruppo avrebbe affrontato la Via Ferrata de Roubion, percorso attrezzato di difficoltà AD situato nella cittadina di cui porta il nome.

Per cause ancora in fase di accertamento, una delle donne presenti è caduta dalla ferrata, compiendo un volo di 25 metri. Sul posto è giunto il Peloton de gendarmerie de haute-montagne (Pghm) che ha recuperato la ferita con l’elicottero. Il mezzo aereo ha trasportato la quarantenne all’ospedale Saint-Roch, in cui è deceduta poche ore dopo.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *