• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Sci alpinismo

Skialp, Trofeo Parravicini: iscrizioni scontate fino a gennaio

parraviciniBERGAMO — La gara sarà solo il 27 aprile 2014. Ma se già sapete che non vorrete mancare al tradizionale appuntamento scialpinistico della Val Brembana, potete approfittare delle iscrizioni agevolate che l’organizzazione ha appena aperto. Fino alla fine di gennaio, il costo sarà di soli 50 euro a coppia.

Il Trofeo Parravicini, giunto alla sua 65esima edizione, è un po’ la storia dello scialpinismo, solo il Trofeo Mezzalama può vantare un’anzianità maggiore di tre anni. La prossima edizione si terrà sulle montagne bergamasche il 27 aprile, ma gli organizzatori dello Sci Cai Bergamo, che hanno da poco lanciato il nuovo sito web della manifestazione, hanno già aperto le iscrizioni il 1 dicembre.

Fino al 31 gennaio il prezzo sarà agevolato a 50 euro a coppia, per passare nei mesi successivi a 70 euro a coppia. Per i “ritardatari” che si iscriveranno dopo il 31 marzo il prezzo salirà ancora, portandosi a 80 euro a coppia. L’iscrizione comprende pacco gara (se previsto), pasta party a Carona dalle ore 15 e servizio trasporto in jeep da e per Carona.

Il percorso, come vuole la tradizione, partirà a pochi metri dalla porta d’entrata del Rifugio Calvi. I responsabili del tracciato hanno aggiornato il percorso aumentando i tratti da affrontare con gli sci ai piedi e diminuendo quelli da percorre con gli sci nello zaino.
La prima salita raggiungerà il Passo Grabiasca a 2463 metri di quota, il Monte Reseda sarà la seconda asperità della giornata mentre la lunga salita al Monte Madonnino con l’ultima parte da affrontare a piedi sarà il giro di boa della competizione.
Dopo la vetta del Madonnino gli atleti scenderanno al Lago dei Curiosi per salire al Monte Cabianca, la Cima Coppi del Parravicini a 2601 metri di quota. A questo punto mancheranno due brevi salite, la prima di 250 metri di dislivello e la seconda, che porterà all’arrivo, di 70 metri di dislivello. Il dislivello complessivo di sola salita è di 1900 metri mentre la lunghezza è di 17,2 chilometri.

“La gara di Carona, nell’alta Valle Brembana, ha mantenuto inalterato il fascino di andare a correre in un ambiente con un’atmosfera particolare – dicono gli organizzatori – solo il fatto di ritrovarsi tutti al Rifugio Calvi la sera prima della partenza, dona alla competizione un sapore antico legato al “vecchio” modo di andare in montagna”.

Anche per la prossima edizione lo Sci Cai Bergamo ha istituito il premio Mario Merelli che consiste in premi d’assoluto valore come sci da scialpinismo in carbonio, pala e pelli. Gli attrezzi invernali saranno vinti in base a delle percentuali rispetto al tempo della squadra prima classificata.

 

Info: www.trofeoparravicini.org

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *