• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Top News

Kammerlander, tasso alcolemico sopra la norma: indagini sull'incidente in valle Aurina

Hans Kammerlander (Foto www.kammerlander.com)
Hans Kammerlander (Foto www.kammerlander.com)

CAMPO TURES, Bolzano – Notizie scottanti dall’Alto Adige. Hans Kammerlander avrebbe avuto un tasso alcolemico di 1,48 grammi al momento dell’incidente in Valle Aurina, nel quale erano rimaste coinvolte 4 macchine e aveva perso la vita un giovane di 21 anni. Dal momento che il limite consentito per legge è di 0,50 grammi, questo potrebbe rendere pesante la posizione del forte alpinista di Campo Tures.

La notizia è apparsa sulle prime pagine dei giornali altoatesini, alcuni dei quali hanno raccontato l’accaduto con toni duri e già definitivi; poi è stata ribattuta dall’Ansa e da altre agenzie nazionali.  Al momento è in corso un’indagine della Procura, a cui abbiamo chiesto maggiori informazioni e da cui siamo in attesa di risposte.  Sigi Pircher, manager di Kammerlander, al telefono non ci ha dato conferme o smentite, ma ha detto semplicemente: “ad oggi non possiamo commentare, confermare o dire niente a riguardo”.

Secondo quanto riportato per primo dal quotidiano Tageszeitung, le analisi del livello di alcol nel sangue di Kammerlander al momento dell’incidente, avrebbero rivelato un tasso di 1,48 grammi, ben più alto quindi di quello consentito dalla legge per mettersi alla guida (vale a dire 0,50 grammi). Inoltre le dinamiche dei fatti sarebbero ancora in fase di ricostruzione da parte degli inquirenti, pertanto le responsabilità sarebbero ancora da accertare relativamente ai guidatori delle 4 autovetture coinvolte nel sinistro.

I primi rilievi delle forze dell’ordine però avevano ipotizzato un certo scenario:  a causare lo scontro sarebbe stata l’auto che viaggiava lungo la statale della Pusteria e che avrebbe sbandato, centrando altre tre auto che sopraggiungevano dalla corsia opposta. La vittima era il conducente dell’auto che aveva perso il controllo, morto sul colpo. Resta da vedere quindi se questa prima ipotesi sarà confermata o modificata dalle indagini.

L’incidente era avvenuto il 26 novembre sera alle 19 nel comune di Gais in Valle Aurina, Alto Adige.  Kammerlander nell’urto si era procurato traumi alla gamba destra.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *