• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Gallery, L'approfondimento, Multimedia

Bravo come un tecnico di elisoccorso, le selezioni in Piemonte

Evento Valanghivo: individuato il travolto (Photo KL -  Karin Liebmann CNSAS)
Evento Valanghivo: individuato il travolto (Photo KL – Karin Liebmann CNSAS)

TORINO — Si sono tenute la settimana scorsa le selezioni per i nuovi tecnici di elisoccorso del Soccorso alpino piemontese. Si tratta dei soccorritori del Cnsas che saranno a bordo dell’elicottero del 118 ogniqualvolta interverrà sul territorio regionale, non solo per recuperi in montagna, ma per mettere in sicurezza l’equipe medica ed il ferito in qualsiasi tipo di missione di soccorso. Le prove sostenute dai soccorritori sono state su roccia, su ghiaccio e su neve.

Il Soccorso Alpino, per la sua formazione e per la sua competenza in territorio montano, svolge in Italia per legge compiti di Protezione Civile, all’estero affidati generalmente a Corpi dello Stato. Le selezioni della settimana scorsa in Piemonte hanno individuato chi dei volontari del Cnsas piemontese, avrà il diritto ad accedere al corso formativo della durata di circa due settimane, che porterà ad avere la qualifica, previo esame finale di tre giorni, di Tecnico Elisoccorso.

Le prove tecniche sostenute dai partecipanti sono state di arrampicata su roccia, presso la palestra di roccia “La Turna”, di arrampicata su ghiaccio e sci a Cervinia. Quindi nello specifico manovre di soccorso su roccia, manovre di soccorso su ghiaccio e ricerca con Artva per i dispersi in valanga sepolti sotto la neve. A giudicare i candidati c’era una commissione d’esame composta da 3 istruttori nazionali Intec, formati dalla Scuola Nazionale Tecnici (S.Na.Te.).

Dei 1500 volontari del Soccorso alpino piemontese solo 62 avevano i requisiti per poter accedere alle selezioni, vale a dire essere all’interno del Corpo da almeno 8 anni ed avere seguito tutto l’iter di formazione ed esami e avere meno di 45 anni di età. Su 62 “papabili” si sono iscritti alle selezioni in 21: la competenza e le capacità richieste sono molto alte, simili per certi versi a quelle delle Guide alpine.

Le foto in calce sono tutte di proprietà Cnsas. Le foto KL sono di Karin Liebmann.

no images were found

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *