• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Escursionisti in difficoltà sul Monte Vettore

Elicottero dei Vigili del Fuoco in azione (Photo courtesy of commons.wikimedia.org)
Elicottero dei Vigili del Fuoco in azione (Photo courtesy of commons.wikimedia.org)

ARQUATA DEL TRONTO, Ascoli Piceno — Grande spavento sabato pomeriggio per due escursionisti umbri sul massiccio dei Monti Sibillini, nell’Appennino Marchigiano. I due giovani sono infatti rimasti bloccati in una zona impervia del versante meridionale del Monte Vettore.

Secondo quanto riportato dal comunicato stampa emesso dal Cnsas Marche, due giovani escursionisti umbri, un ragazzo e una ragazza, stavano passeggiando sabato pomeriggio sul Monte Vettore che con i suoi 2476 metri è la cima più alta del massiccio dei Monti Sibillini. I due si sono però ritrovati in un punto molto ripido del versante sud e hanno chiesto aiuto.

Gli uomini del Soccorso Alpino della Stazione di Ascoli Piceno sono quindi intervenuti nella zona di Aia della Regina, sopra Pretare, frazione di Arquata del Tronto. Il recupero dei due giovani si è reso molto complesso, si legge nel comunicato, “per il rischio oggettivo presente dovuto a forti pendenze e lastroni di roccia.”

I tecnici del Soccorso Alpino hanno quindi richiesto l’ausilio dell’elicottero dei Vigili del Fuoco. La giovane è stata affidata al velivolo per il trasporto a valle, mentre per il ragazzo i soccorritori hanno provveduto ad una discesa assistita in sicurezza.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.