• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Courmayeur, la frana del Monte La Saxe continua ad accelerare

p1160851_1294091-300x225.jpg

COURMAYEUR, Aosta — É aumentata ulteriormente la velocità di spostamento della frana del Monte La Saxe che minaccia Entrèves e La Palud. Lo stato d’allarme, quindi, permane e i residenti evacuati sono stati accompagnati ieri per alcune ore alle loro abitazioni al fine di recuperare i generi di prima necessità.

É lo stesso comune di Courmayeur ad informare giornalmente sulla situazione sul Monte La Saxe, spiegando che il materiale della frana che ha fatto scattare l’allarme pochi giorni fa, ha ulteriormente accelerato la propria discesa. La velocità di spostamento dei 645 mila metri cubi del movimento franoso è passata infatti dai 4,5 millimetri all’ora di domenica 19 maggio ai 5,9 millimetri all’ora registrati lunedì 20 maggio.

“Resta dunque alta l’attenzione dei tecnici della Struttura Attività geologiche dell’Assessorato Regionale Opere Pubbliche – si legge sul sito del comune di Courmayeur- che seguono l’evoluzione della situazione tramite l’analisi e l’elaborazione costante dei dati forniti in tempo reale dalla rete dei quattro sistemi di monitoraggio, nonché attraverso le osservazioni possibili con i sorvoli della zona e con un’organizzazione di guardiania operativa sulle 24 ore”.

Nel frattempo ieri i residenti evacuati hanno potuto far ritorno alle proprie case per alcune ore. Dalle 15 alle 17 i vigili del fuoco hanno accompagnato a turno le persone per recuperare dalle abitazioni i generi di prima necessità.

 

Link: http://www.comune.courmayeur.ao.it

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *