• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

L'orso nuota nel lago, M11 fotografato sul Monte Baldo

F_1_2_3-300x192.jpg

AVIO, Trento — Uno degli orsi del Monte Baldo si è concesso la scorsa settimana una pausa rinfrescante nelle acque del lago artificiale di Prà da Stua. Si tratta di M11 immortalato da alcuni scatti di un uomo del Servizio Foreste e fauna presente sul territorio proprio per monitorare i plantigradi.

A seguito dei danni causati recentemente da un orso sul versante trentino del Monte Baldo, la provincia autonoma di Trento sta monitorando più attentamente la montagna. Al momento sarebbero presenti stabilmente due esemplari di cui uno è stato avvistato proprio la scorsa settimana.

Si tratta di M11, maschio di circa due anni e mezzo di età, avvistato da uno degli agenti del Servizio Foreste e fauna nel lago di Prà da Stua. Secondo quanto riferito sul sito della Provincia, il plantigrado è stato visto nuotare nel bacino artificiale di Hydro Dolomiti Enel e poi uscire per tornare nei boschi.

Secondo la stampa locale, prima di tuffarsi nel lago, il giovane orso avrebbe azzannato uno dei salvagenti posti sul camminamento della diga che “chiude” il bacino artificiale. M11 è presente da tempo sul Baldo e a causa di un atteggiamento troppo “confidenziale” lo scorso autunno è stato marcato per consentire il monitoraggio.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *