• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Meteo, Primo Piano

Neve sulle Alpi a 1300 metri. E il maltempo continua

Neve-a-Madesimo-Sondrio-photo-courtesy-webcam-teamextremeteam.com_-300x225.jpg

BERGAMO — Temporali, piogge intese e perfino neve a quote basse. Nel corso delle ultime ore, il maltempo non ha dato tregua su parte del nostro Paese a causa di un’intensa perturbazione giunta dal Mediterraneo occidentale. Precipitazioni diffuse ed abbondantihanno interessato l’arco alpino, con un record di 240 mm di pioggia sulle Prealpi vicentine. La neve ha imbiancato la Alpi fino a 1300-1500m tra alto Piemonte e Valchiavenna.

Le temperature sono risultate comprese al Nord tra gli 11°C di Torino, Bergamo e Bolzano ed i 16°C di Venezia; al Centro e Sardegna tra i 13°C di Arezzo ed i 16°C di Roma Fiumicino e Cagliari; al Sud tra i 14°C di Trapani ed i 19°C di Brindisi.

Purtroppo, la situazione non sembra destinata a migliorare in modo stabile. Nonostante qualche sbirciatina di sole, il maltempo imperverserà sull’Italia per diversi giorni provocando, probabilmente, alcune criticità idrogeologiche.

Secondo 3bmeteo.com domani, nonostante iniziali schiarite, ci sarà un nuovo peggioramento con piogge diffuse e persistenti sulla fascia prealpina ed i settori occidentali tra sera e notte. Temperature in ulteriore lieve calo e clima fresco per il periodo, tra 16 e 18 gradi, punte superiori ai 20°C sul mantovano; neve sulle Alpi fin verso i 1700-2000 metri. La situazione si ripeterà per almeno una settimana.

Per un miglioramento bisognerà attendere l’ultima decade di Maggio.

 

Links: http://www.3bmeteo.com/

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *