• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Top News

Monte Bianco, salvo l'alpinista travolto da valanga

Aiguille-de-Bionnassay-Photo-Loïc-Perrin-300x225.jpg

(UPDATED 16:20) COURMAYEUR, Aosta — E’ stato ritrovato l’alpinista disperso dal primo pomeriggio di oggi sul versante italiano del Monte Bianco. L’uomo, un cittadino britannico, era rimasto coinvolto nel distaccamento intorno alle 13 nella zona dell’Aiguille de Bionassay: secondo le prime informazioni, si sarebbe salvato in quanto non sarebbe stato sommerso dalla neve, da cui sarebbe stato trasportato verso valle per circa 700 metri.

Secondo quanto riferisce l’Ansa Valle d’Aosta, l’inglese scalava il versante italiano del monte Bianco insieme ad altri due alpinisti connazionali, che al momento della valanga si trovavano in cresta dell’Aiguille de Bionassay, situata tra il Col de Miage ed il Col de Bionnassay e formata da tre creste che danno origine ad altrettante pareti.

I due non sarebbero rimasti coinvolti dalla valanga, mentre il terzo sarebbe stato trasportato a valle per 700 metri, senza però rimanere sommerso. Pare che l’uomo abbia riportato traumi di lieve entità.  Tutti e tre gli alpinisti sarebbero stati tratti in salvo con l’elicottero dai soccorritori valdostani: il ferito sarebbe poi stato trasportato all’Ospedale Parini di Aosta per accertamenti.

Il Cnsas valdostano oggi, sarebbe anche intervenuto per recuperare uno scialpinista rimasto coinvolto sotto una valanga nella zona di La Thuile, al Mont Colmet sopra il Colle San Carlo. L’uomo, travolto intorno alle 12, sarebbe riemerso da solo dalla neve e avrebbe chiesto aiuto.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *