• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Valle Spluga, recuperato alpinista sul Pizzo Stella

2056779-pegaso-300x167.jpg

CAMPODOLCINO, Sondrio — É stato ritrovato ferito, ma non in pericolo di vita, l’alpinista dato per disperso dalla serata di ieri. Il 55enne era uscito da solo per un’escursione sul Pizzo Stella, in Valle Spluga, ma è scivolato, riportando traumi che gli hanno impedito di muoversi.

Secondo il comunicato stampa del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Lombardo, l’allarme è stato dato dalla moglie dell’uomo, preoccupata per il mancato rientro del coniuge nella serata di ieri. Alle 22 sono iniziate le ricerche dei tecnici del del Soccorso alpino della Stazione di Madesimo e degli uomini del Sagf (Soccorso alpino Guardia di Finanza).

L’alpinista, residente a Milano, si era allontanato da solo per salire sul Pizzo Stella, cima di 3163 metri che si trova sul confine dei comuni di Campodolcino, San Giacomo Filippo e Piuro. L’uomo è stato avvistato qualche ora dopo a quota 2750 metri.

Solo alle 5 di questa mattina i soccorritori sono stati in grado di raggiungerlo: lo hanno individuato a 2750 metri di quota. Il 55enne era scivolato e si era procurato diversi traumi, tra cui la frattura ad una gamba, ma non era in pericolo di vita. L’eliambulanza partita da Como ha successivamente trasportato il ferito all’ospedale di Sondrio.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *