• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Sport

Ghiacciaio Presena, duello di scherma a 3000 metri di quota

Conca Presena (Photo courtesy of orobicslowsteps.blogspot.it)
Conca Presena (Photo courtesy of orobicslowsteps.blogspot.it)

PONTE DI LEGNO, Brescia — Una competizione unica si svolgerà sul Ghiacciaio Presena il 5 aprile. Non si tratta di famosi sciatori o spericolati snowboarder, ma di due schermidori italiani, Andrea Cassarà e Giorgio Avola, che duelleranno a 3000 metri di quota. Una sfida sia tra di loro che con l’altitudine dove l’ossigeno e la pressione atmosferica influenzeranno l’incontro.

Il “Duello sul ghiacciaio” è la prima competizione al mondo che vedrà affrontarsi due schermidori ad alta quota. L’iniziativa è stata creata da Star Biz per il consorzio Adamello Ski con la collaborazione della Federazione Italiana Scherma e la partecipazione di Kinder + Sport e del Comune di Ponte di Legno e si svolgerà alle 10:30 di venerdì 5 aprile ai piedi delle cime di Conca Presena.

Gli atleti scelti sono due dei più forti fiorettisti italiani: il bresciano Andrea Cassarà e il ragusano Giorgio Avola che proprio nel fioretto hanno vinto la medaglia d’oro nel torneo a squadre durante le Olimpiadi di Londra dello scorso anno. L’incontro sarà dunque interessante sia per i protagonisti in gara che per le condizioni della sfida stessa.

L’alta quota, circa 3000 metri in questo caso, è infatti caratterizzata da minor pressione atmosferica e quindi da minor quantità di ossigeno disponibile. Gli schermidori dovranno fare quindi ancora più attenzione alla respirazione durante gli attacchi e le parate dell’incontro e al mantenimento della resistenza fisica poichè la vittoria e la sconfitta dipenderanno anche dall’altitudine.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *