• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Maglione rosso per Luca Schiera: è il più giovane dei Ragni

Della Bordella e Schiera (photo courtesy ragnilecco.com)
Della Bordella e Schiera (photo courtesy ragnilecco.com)

LECCO — La notizia era già nell’aria. Ma solo questa settimana il 22enne comasco Luca Schiera ha ufficialmente ricevuto il maglione rosso dei Ragni di Lecco. Schiera è stato autore, con Matteo Della Bordella, della via nuova sulla Ovest della Torre Egger in Patagonia, conclusa questo mese di marzo dopo due anni di lavoro di della Bordella con Matteo Bernasconi.

“Mercoledì scorso, nell’assemblea dei soci, Luca Schiera è entrato ufficialmente a far parte dei Maglioni Rossi – comunicano i Ragni di Lecco – con votazione unanime di tutti i presenti. E’ una cosa non proprio usuale nella storia dei Ragni, come ha confermato piacevolmente sorpreso il past-president Alberto Pirovano: a memoria non ricordo un plebiscito simile!”.

Con i suoi 22 anni Luca Schiera è oggi il più giovane fra i soci del Gruppo Ragni della Grignetta.

Lo scorso novembre la commissione tecnica aveva già giudicato positivamente il curriculum di Luca Schiera e, naturalmente, l’impresa della Egger ha suggellato la bontà del giudizio. “A onor del vero – si legge sul sito dei Ragni – il nuovo Ragno aveva già ricevuto il maglione rosso la scorsa domenica all’aeroporto di Linate, con procedura molto informale e la battuta: “Nel caso di bocciatura dovrai restituirlo!”.

Matteo Della Bordella, uno dei tre soci che nei mesi scorsi ne avevano presentato la candidatura, lo aveva introdotto con parole che descrivono perfettamente il suo carattere “E’ un ragazzo buonissimo e che vuole imparare tutto”.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *