• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Curiosità, Primo Piano

Everest: si tenterà la prima videochiamata con smartphone dalla cima

L'alpinista Daniel Hughes testa lo smartphone all'esterno degli studi della Bbc (Photo courtesy of www.everestmillion.com)
L’alpinista Daniel Hughes testa lo smartphone all’esterno degli studi della Bbc (Photo courtesy of www.everestmillion.com)

LONDRA, Regno Unito — La storica videochiamata dovrebbe partire dalla cima dell’Everest, 8.848 metri, e sarà diretta all’emittente britannica BBC News 24: a compiere il tentativo sarà l’inglese Daniel Hughes, che tenterà la scalata questa primavera. L’alpinista monitorerà con il telefonino anche i propri progressi nella scalata tramite foto, video e aggiornamenti sui social network.

Potrebbe avvenire il prossimo maggio la storica prima videochiamata dal punto più alto della terra: gli 8848 metri di altezza del monte Everest. Protagonista del tentativo è Daniel Hughes, alpinista britannico che tenterà di salire in vetta e da lì contatterà Londra, comparendo in una delle edizioni del telegiornale di BBC News 24.

Lo smartphone utilizzato sarà un HTC One, che sarà comunque attivo durante tutta la spedizione in modo che Hughes possa condividere la sua esperienza con foto, video e resoconti scritti su vari social network.

Ma dal punto di vista tecnologico, quali sono le difficoltà? Il telefono cellulare dovrà affrontare i cambiamenti di pressione e le rigide temperature dell’Everest che superano i trenta gradi sotto zero e metteranno a dura prova il funzionamento dei componenti del dispositivo.

L’impresa sarà supportata dall’attrezzatura satellitare fornita da Inmarsat, una delle aziende mondiali più note per le comunicazioni globali di questo tipo, che fornirà l’assistenza per la trasmissione dei dati. La spedizione ha inoltre uno scopo benefico: Huges tenterà di raccogliere un milione di sterline per “Everest Million”, campagna a favore di Comic Relief, la nota associazione inglese a favore dei bambini poveri che ha come simbolo distintivo il naso rosso indossato dai clown.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. la news presentata cosi’ sembra solo una sfida tecnologica e ti chiedi quando samsung e apple vorranno essere i primi a fare i 14 ottomila poi .. sono andato a fare un giro in everestmillion.com ed ho visto quante “fatiche” ha fatto Daniel Hughes per raccogliere fondi per i bambini poveri, mi sono emozionato.. ed ho donato 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *