• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Addio a Cesare Giudici, Ragno di Lecco

Cesare-Giudici-a-sinistra-con-Giorgio-Redaelli-e-Dino-Piazza_-prima-della-ripetizione-della-Bonatti-al-Dru-fonte-wwwragnileccocomLECCO — E’ spirato la notte scorsa Cesare Giudici, Ragno di Lecco e personalità di spicco dell’alpinismo degli Anni ’50 e ‘60. Giudici, classe 1936, era diventato Ragno a soli 17 anni.

Nel suo palmares ci sono la prima ripetizione della via di Bonatti al Dru, portata a termine con Carlo Mauri, Dino Piazza e Giorgio Redaelli e la splendida prima salita assoluta del Monte Bukland, con Mauri, Giuseppe Pirovano, Guido Machetto, Casimiro Ferrari e Gigi Alippi.

Ha anche aperto una via nuova sul Pilastro Sud-Ovest della Cima d’Ombretta, in Marmolada, con Toni Egger.

“A lui va la riconoscenza e l’affetto di tutto il Gruppo Ragni – si legge sul sito del gruppo lecchese -. Le esequie si terranno sabato 16 marzo alle ore 14:30 nella chiesa parrocchiale di Chiuso (Lecco), partendo dalla sua abitazione sita in via Don Serafino Morazzone”.

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *