• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri, Primo Piano

Inverno tragico Austria: 27 i morti sulla neve

Incidenti sugli sci (photo courtesy infos-tele.fr)
Incidenti sugli sci (photo courtesy infos-tele.fr)

VIENNA, Austria — Drammatico aumento delle morti invernali sulle montagne austriache. Tra dicembre e metà febbraio sono state registrate ben 27 vittime in alta quota, tra valanghe e incidenti di vario genere: sono ben 8 in più rispetto allo scorso inverno.

Secondo i dati riferiti dalla polizia austriaca, il numero di incidenti in montagna è aumentato e purtoppo anche la loro gravità. Tredici persone sono morte in valanga. Gli altri quattordici morti sono deceduti più che altro durante lo sci da discesa, per scontri sugli sci o contro oggetti come gli alberi.

Ben 203 sono stati gli incidenti che hanno visto scialpinisti e sciescursionisti feriti. L’anno scorso erano stati solo 149: probabilmente, l’aumento è dovuto al fatto che quest’anno ha nevicato molto di più sulle Alpi, rendendo più attrattive le uscite in quota.

Allarmante la percentuale di omissione di soccorso sulle piste da sci: la polizia riferisce che nel 25% dei casi, uno dei due sciatori protagonisti di incidenti in pista, scappa senza lasciare tracce.

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *