• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Incidente sugli sci a Livigno, grave un bimbo di 10 anni

L'elicottero del 118 recupera un ferito sulle nevi di Livigno (Photo Daniele Castellani courtesy of www.laprovinciadisondrio.it)
L’elicottero del 118 recupera un ferito sulle nevi di Livigno (Photo Daniele Castellani courtesy of www.laprovinciadisondrio.it)

LIVIGNO, Sondrio — É in prognosi riservata all’ospedale di Sondalo il bimbo di 10 anni caduto ieri pomeriggio sulle nevi di Livigno. Il piccolo di origini russe avrebbe perso l’equilibrio e si sarebbe accasciato al suolo privo di conoscenza.

Secondo i giornali locali, il giovanissimo sciatore proviene dalla Russia e si trovava a Livigno con i genitori per trascorrere la settimana bianca. Nel pomeriggio di ieri, poco prima della chiusura delle piste, il piccolo stava sciando sui campetti dell’impianto «Piccolo Tibet», adiacenti alle piste da sci, quando è caduto.

Lo sciatore di 10 anni, stando a quanto riporta La Provincia di Sondrio, avrebbe perso l’equilibrio cadendo al suolo e accasciandosi sulla neve privo di conoscenza. I soccorsi delle piste sono intervenuti immediatamente per prestare le prime cure, ma si è reso necessario l’intervento dell’elicottero del 118.

L’elisoccorso ha trasportato il bambino all’ospedale Morelli di Sondalo per il ricovero nel reparto di neurochirurgia. I medici si sono riservati la prognosi.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *