• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Aprica, freerider bloccato in un canalone dopo la chiusura

Elicottero dei soccorsi in volo (Photo courtesy of news.stv.tv)
Elicottero dei soccorsi in volo (Photo courtesy of news.stv.tv)

APRICA, Sondrio — É finita bene la disavventura di un freerider tedesco rimasto bloccato lunedì pomeriggio in un canalone alla chiusura delle piste dell’Aprica. L’elicottero è riuscito ad individuarlo e portarlo in salvo, ma la discesa imprudente gli è costata una multa.

Secondo la Provincia di Sondrio, il turista tedesco si trovava lunedì sulle nevi dell’Aprica per praticare il freeride. Alla chiusura delle piste, lo sciatore è però rimasto bloccato nel pericoloso “canalone” tra le ski aree di Magnolta e Palabione.

Impossibilitato a salire o scendere, l’uomo non è riuscito a chiamare i soccorsi con il telefonino per la poca copertura di rete, ma è stato in grado di inviare un sms alla fidanzata per avvertirla che si trovava in difficoltà.

Soccorso alpino e uomini degli impianti sciistici sono stati allertati, ma dato il buio incombente è stato mandato sul posto un elicottero per velocizzare le operazioni. Il mezzo aereo ha individuato lo sciatore e lo ha portato a valle dov’è stato multato.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *